SALUTE

Calcolosi biliare

Che cos’è la calcolosi biliare? La calcolosi biliare è la formazione di calcoli nella cistifellea, piccoli sassolini che si formano per un eccesso di sali o di colesterolo nella bile, il liquido secreto dal fegato. La bile contiene soprattutto colesterolo e lecitina, solubilizzati dai sali biliari. La sovrasaturazione della bile da parte del colesterolo causa …

Calcolosi biliare Leggi altro »

Dermatite allergica da contatto

Che cos’è la dermatite allergica da contatto? La dermatite allergica da contatto è una comune affezione cutanea caratterizzata dalla presenza di lesioni eritemato maculo- vescicolo- crostose e da prurito, causati dal contatto con un allergene. Il processo immunologico alla base della dermatite allergica da contatto è una reazione di ipersensibilità ritardata e le sostanze di …

Dermatite allergica da contatto Leggi altro »

Impetigine: che cos’è e come si trasmette

Che cos’è limpetigine? L’impetigine è un’infezione batterica dell’epidermide altamente contagiosa che può instaurarsi come infezione primaria oppure come infezione secondaria di dermatosi preesistenti (infezione secondaria o impetiginizzazione) come scabbia, pediculosi, lesioni eczematose o di traumi infettanti (rasoio, pettine, eccetera). L’impetigine è causata dallo Staphylococcus aureuso o dallo Streptococcus pyogenes  β-emolitico di gruppo A, ma è …

Impetigine: che cos’è e come si trasmette Leggi altro »

Allergia al lattice

Che cos’è l’allergia al lattice? Il lattice grezzo contiene principalmente acqua (60%), particelle di gomma (33% ) proteine idrosolubili (2%)  molte delle quali sono state riconosciute come allergeni. L’allergia al lattice insorge per contatto diretto, per inalazione (l’inalazione di proteine contenute nel lattice di gomma naturale), a seguito dell’utilizzo di guanti lubrificati con amido di …

Allergia al lattice Leggi altro »

L'allergia è provocata da un un'abnorme attività del sistema immunitario nei confronti di antigeni (allergeni) naturali. L' allergia è molto diffusa, interessa circa una persona su quattro. La diagnosi dell' allergia si effettua tramite esami della pelle o del sangue. I sintomi principali dell'allergia sono Insufficienza respiratoria Prurito Orticaria Edema delle mucose Sintomatologia gastrointestinale (nausea, vomito e diarrea) Collasso cardiocircolatorio. L'allergia è fortemente influenzata da fattori genetici.L' allergie è caratterizzata da una risposta infiammatoria agli allergeni; locale o sistemica. L'allergia può essere dianosicata attraverso test cutanei o Prick Test prevedono una serie di piccole punture sulla pelle del paziente.Il  Prick test è il test più semplice ed economico per la diagnostica dell' allergia.

Allergia: che cos’è e quali sono i sintomi

Che cos’è l’allergia? L’allergia è provocata da un un’abnorme attività del sistema immunitario nei confronti di antigeni (allergeni) naturali, solitamente glicoproteine, oppure molecole sintetiche (farmaci e altre sostanze chimiche di vario uso), innocui per i soggetti sani, a cui l’organismo viene esposto con diverse modalità: per inalazione, ingestione,  inoculazione, contatto cutaneo e/o mucoso. La sintomatologia …

Allergia: che cos’è e quali sono i sintomi Leggi altro »

Ipoparatiroidismo

Le  paratiroidi sono piccole ghiandole site sulla superficie tiroidea che  assicurano la produzione e la secrezione endocrina (cioè interna) dell’ormone paratiroideo o paratormone. Che cos’è l’ipoparatiroidismo? L’ipoparatiroidismo è la condizione morbosa che risulta da un deficit della secrezione o dell’azione del PTH. Le paratiroidi non producono quantità sufficienti di ormone paratiroideo comportando l’insorgenza di ipocalcemia …

Ipoparatiroidismo Leggi altro »

L'acalasia è una costrizione dello sfintere gastroesofageo,con dilatazione secondaria dell'esofago. L'acalasia è una malattia rara che colpisce soggetti giovani. La causa dell'acalasia sono ignote. La terapia dell'acalasia consiste nella dilatazione pneumatica.

Acalasia

Che cos’è l’acalasia? L’acalasia consiste in un’ incapacità, parziale o totale, dello sfintere esofageo inferiore a rilasciarsi a seguito di un atto di deglutizione, associata ad assenza di peristalsi e incremento del tono del SEI a riposo. Il cibo ristagna in esofago causando dilatazione ipertrofia della parete.  I sintomi principali sono: disfagia (difficoltà a deglutire), …

Acalasia Leggi altro »

Amastia: che cos’è e quali sono i rimedi

Che cos’è l’amastia? Si definisce amastia l’assenza di sviluppo della ghiandola mammaria sia mono che bilaterale. Essa può essere congenita, per alterazioni embrionali o fetali della gemma epiteliale da cui la ghiandola dovrà svilupparsi, o acquisita per distruzione post-natale della matrice ghiandolare.   Amastia congenita L’amastia congenita si associa frequentemente ad assenza del capezzolo (atelia) …

Amastia: che cos’è e quali sono i rimedi Leggi altro »

Noduli delle corde vocali

  Che cosa sono i noduli delle corde vocali?   I noduli delle corde  vocali sono costituiti da un ispessimento localizzato, in genere bilaterale, a carico delle corde vocali.  Si formano a seguito di ripetuti piccoli traumi, determinati dallo sfregamento delle corde vocali durante l’emissione vocale, la tosse o lo schiarirsi della voce.   Quanto …

Noduli delle corde vocali Leggi altro »

Enable Notifications OK No thanks