free web hit counter

Crioglobulinemia



Definizione

 

La crioglobulinemia è una malattia caratterizzata da porpora, artralgia, astenia e neuropatia periferica, con presenza di immunoglobuline sieriche (crioglobuline) precipitabili a freddo, a temperatura inferiore a 37°C. . E’ classificata in tre sottogruppi a seconda della composizione di immunoglobuline.

Classificazone

Crioglobulinemia di tipo I: si compone di un solo isotipo o sottoclasse di immunoglobulina. Associata di solito a malattie ematologiche quali mieloma o macroglobulinemia di Waldenstrom.

Crioglobulinemia di tipo II e III: si riferiscono a crioglobulinemie miste e sono composti da entrambi i componenti IgG e IgM. Contengono fattori reumatoidi (RF).

Crioglobulinemia di tipo II: frequentemente di associa un’ epatite virale C, lupus eritematoso sistemico, sindrome di Sjögren.

Crioglobulinemia di tipo III: malattie infettive, malattie autoimmuni.

 

Manifestazioni cliniche

 

Le manifestazioni cliniche connesse con la crioglobulinemia di tipo 1 comprendono:

Le manifestazioni cliniche associate con la crioglobulinemia di tipo II e III   includono:

 

  • Affaticamento
  • Atralgie  (dolore articolare e artrite, specialmente a livello delle ginocchia e delle anche).
  • Malattie renali da immunocomplessi
  • Vasculite cutanea
  • Neuropatia periferica



Terapia

 

La crioglobulinemia asintomatica non richiede alcun trattamento. Lo scopo generale della terapia è il trattamento delle cause scatenanti e nei casi più gravi la soppressione della risposta immunitaria. I farmaci antinfiammatori (FANS) sono efficaci nei casi lievi e la terapia con corticosteroidi è riservata per i casi più gravi o refrattari alla terapia. I soggetti che necessitano di una immunosoppressione o di altre terapie più aggressive richiedono il controllo dello specialista.

 

Ti potrebbero interessare:

 

 

 


Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 34
    Definizione     La porpora di Shöenlein-Henoch è una vasculite sistemica che interessa i piccoli vasi della cute, l'intestino, le piccole articolazioni e i reni.   Epidemiologia   La porpora di Shöenlein-Henoch è più frequente nell'età pediatrica tra i 2 e i 10 anni con un età mediana di esordio…
    Tags: è, porpora, più, si, i, vasculite
  • 31
    Definizione   L'asma bronchiale è una malattia che nella maggior parte dei casi è caratterizzata da infiammazione cronica delle vie aeree, a seguito di spasmi della muscolatura bronchiale. I bronchi risultano esageratamente sensibili a una serie di stimoli, ai quali reagiscono con una contrazione dei muscoli contenuti nelle loro pareti…
    Tags: i, è, si, casi, più, terapia, malattie
  • 30
    I   Definizione    Le gastroenteriti virali sono infezioni intestinali identificabili, sotto il profilo epidemiologico, in due quadri clinici distinti: una forma da norovirus (in precedenza denominati virus Norwalk), che interessa i bambini e gli adulti, responsabili di epidemie più o meno estese nell'ambito di comunità o di gruppi di soggetti che hanno…
    Tags: i, è, si, più, delle, cliniche

Rispondi