Gotta: che cos’è, sintomi e diagnosi




Definizione

La gotta è un disturbo del metabolismo dell’acido urico, spesso di origine familiare, caratterizzato iperuricemia che si manifesta con crisi di artrite acuta, precipitazioni uratiche  sottocutanee periarticolari (tofi) e un interessamento renale.  Fattori ambientali, come dieta e stile di vita, insieme con età e sesso, giocano un ruolo importante. Il grado di iperuricemia e la gotta dipendono da fattori genetici e ambientali.

-L’iperuricemia è un fattore necessario perché compaia la gotta; non tutte le iperuricemie sono complicate dalla patologia artritica.




Epidemiologia

La gotta colpisce circa l’1-2% della popolazione occidentale. Pressoché assente prima dei 30 anni, mostra la sua massima incidenza intorno ai 40-50 anni. E’ presente nel maschio 10 volte più che nella donna, nella quale si osserva, se non eccezionalmente, solo dopo la menopausa. Si tratta di una monoartrite acuta che, con il tempo, se non correttamente trattata, può evolvere verso una poliartrite episodica e quindi verso la cronicizzazione (oligopoliartrite cronica).




Sintomi

Il quadro clinico che è classico e caratteristico di:

  • Artrite acuta dell’articolazione metatarso-falangea dell’alluce.
  • Esordio brutale, frequentemente in piena notte.
  • Dolore che diviene rapidamente insopportabile.

L’articolazione maggiormente colpita è la metatarso-falangea dell’alluce, tuttavia ogni articolazione può essere colpita, in particolare il ginocchio, le altre articolazioni del piede, la caviglia, le articolazioni della mano, il gomito. E’ pure possibile che la gotta colpisca i tendini (tendinite d’Achille) e le borse sierose (borsite olecranica). L’episodio recede anche spontaneamente nell’arco di 7 e 10 giorni.

Fattori scatenanti l’attacco di gotta


  • Eccessi alimentari
  • Alcolismo
  • Infezioni ricorrenti
  • Traumatismi
  • Interventi chirurgici
  • Assunzione di farmaci diuretici, salicilati a basse dosi, allopurinolo ecc..




Come si fa la diagnosi della gotta?

Esclusa rapidamente un’artrite settica, che può peraltro coesistere, la diagnosi non è difficile ed è possibile basarsi sui seguenti criteri:

  • dimostrazione nel liquido sinoviale dei cristalli intra ed extracellulari di urato monosodico;

oppure

la concomitanza dei seguenti criteri:

  • Storia di episodi ricorrenti di monoartrite con intervalli ipercritici liberi;
  • Rapida risoluzione della sinovite con la colchicina: scomparsa di ogni segno obiettivo entro 48 ore e nessuna recidiva entro i 7 giorni successivi;
  • Uricemia >7 mg/dl nell’uomo,> 6 mg/dl nella donna.

In occasione di un episodio acuto di gotta, si impone il bilancio metabolico (uricemia, uricuria), la ricerca di un eventuale impegno renale, la ricerca delle cause dell’iperuricemia e dei fattori associati.




Terapia

La terapia dell’ episodio acuto di gotta comprende:

  • Riposo a letto e borsa di ghiaccio sull’articolazione colpita.
  •  Antinfiammatori non steroidei a dosaggio pieno (particolarmente efficace l’indometacina).

oppure

  • Colchicina al dosaggio di 1 mg ogni 8 ore per i primi 2 giorni; poi 1 mg ogni 12 ore per il 10 ulteriori giorni prima di iniziare la terapia di fondo.

Farmaci da evitare durante l’attacco acuto di gotta


  • Aspirina a basse dosi
  • Steroidi (rischio di corticodipendenza)
  • Farmaci che riducono l’escrezione renale di acido urico

 

La terapia di fondo si avvale di

  • Regime dietetico (correggere obesità, consigliare una dieta normocalorica e povera di purine, astensione alcolica; terapia idropinica, alcalinizzazione delle urine);
  • Correzione dei fattori associati o cause di iperuricemia (rivalutare l’utilizzo dei diuretici, trattare ipertensione, diabete, ipertrigliceridemia ecc..)
  • Utilizzo di un farmaco ipouricemizzante(allopurinolo);
  • Utilizzo di un farmaco uricosurico, se l’allopurinolo non è utilizzabile poco efficace. In quest’ultimo caso possono essere usati i farmaci in associazione. Gli uricosurici sono controindicati in presenza di litiasi renale insufficienza renale o iperuricuria (>70 mg/24 ore).

 

Ti potrebbero interessare:

 







(Visited 238 times, 1 visits today)

Related Posts

  • 76
    Malattie reumatiche    Gotta: che cos’è, sintomi e diagnosi Arterite di Takayasu: malattia “senza polso” Artrosi: che cos’è, cause, sintomi Malattia di Kawasaki: sintomi e trattamento LES e nefrite lupica Malattia reumatica Febbre reumatica acuta (FRA) Artrite idiopatica giovanile Artrite reumatoide: sintomi, diagnosi, trattamento Artrite settica
    Tags: sintomi, artrite, è, diagnosi, acuta, gotta, salute
  • 65
          Malattia di Fabry Teleangectasia emorragica ereditaria (Rendu-Osler) Smettere di fumare… i motivi che ancora non conoscevi Alcool in gravidanza: sindrome alcolico-fetale Sindrome di Turner Vitiligine: come si tratta? Pidocchi : metodi per eliminarli Aura emicranica Vertigini Calo di pressione Pressione alta Alimentazione e stile di vita nell’ipertensione…
    Tags: è, sintomi, come, salute, può, diagnosi, terapia, dei, i, in
  • 62
    Gotta        CHE COS'E'? La gotta è una malattia cronica detrminata dalla deposizione di cristalli di urato monosodico nelle articolazioni e nei tessuti extra-articolari. La gotta colpisce l'1% della popolazione adulta nei paesi sviluppati, rappresentando la più frequente forma di artrite infiammatoria. Colpisce, soprattutto, gli uomini e la sua…
    Tags: è, gotta, in, si, dei, non, terapia, salute
  • 62
    Malattie infettive  Indice articoli:    Diarrea: cause e sintomi Diarrea del viaggiatore: che cos’è e come si cura Herpes labiale : il virus che colpisce le labbra Herpes genitale Fuoco di Sant’ Antonio- Herpes Zoster Congiuntivite da inclusioni nel neonato e nell’adulto Varicella: sintomi, diagnosi e complicanze Morbillo: sintomi, diagnosi e…
    Tags: sintomi, come, si, è, terapia, diagnosi, salute
  • 58
    Dolore al gomito      Gomito Il gomito è la regione dell’arto superiore in cui si compie l’articolazione tra braccio e avambraccio (cioè tra omero, ulna e radio); la regione posteriore del gomito, l’angolo sporgente che si forma piegando l’avambraccio. Cause del dolore al gomito Il gomito è soggetto a traumi e…
    Tags: è, i, si, può, non, se, in, sintomi, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enable Notifications    OK No thanks