Mal d’amore e disturbi fisici



Quando l'amore ti tradisce ti senti con la testa vuota, lo stomaco in subbuglio, non riesci a mangiare
  Mal d’amore

Mal d’amore e disturbi fisici

Il mal d’amore e i disturbi fisici sono la conseguenza di una delusione d’amore. All’improvviso ti senti mancare l’aria come se avessi ricevuto un pugno nello stomaco; succede quando il partner ti confessa di non amarti più. Chiunque abbia incassato una delusione d’amore sa che il mal d”amore provoca una  sofferenza che può essere così pervasiva da provocare addirittura disturbi fisici. Il mal d’amore e i disturbi fisici sono strettamente connessi guarendo dal primo si risolvono i secondi.


 

Sintomi fisici

Si perdono il sonno e si riscontrano:

  • disturbi dell’appetito
  • si hanno le vertigini
  • si respira male.

Oggi si sa che questi sintomi non sono immaginari.

Recenti studi con la risonanza magnetica, infatti lo dimostrano: < le aree cerebrali che reagiscono quando si prova dolore psicologico sono le stesse che si attivano per il dolore fisico>, spiega lo psicologo terapeuta Filippo Nicolini. In caso di mal d’amore curare il corpo allevia anche la sofferenza dell’anima. Vediamo quali sono le buone abitudini da seguire, a partire dall’alimentazione.


Dieta e stato psicologico


<Anche il cibo può influenzare i tuoi stati d’animo, favorendo irritabilità e depressione o, l’opposto, risollevandoti l’umore. Inoltre, poiché lo stomaco risente degli stati di stress, per alleviare senso di nausea e inappetenza è meglio attenersi a una dieta sobria, divisa preferibilmente in cinque pasti leggeri al giorno>, suggerisce la nutrizionista Alenka Mikulus.

 

Evitare gli alimenti irritanti

Gli alimenti irritanti oltre a infiammare la mucosa gastrica, cibi e bevande stimolanti come:

  • caffè
  • energy drink

possono renderti nervoso e agitato. Anche i cosiddetti “cibi spazzatura” possono influire negativamente sullo stato d’animo, favorendo depressione e irritabilità.

Quindi limita il più possibile:

  • margarina
  • burro
  • insaccati di carne bovina e suina
  • snack dolci e salati
  • cibi conservati in generale.

Contro gastrite e bruciore di stomaco evitare i:

  • fritti
  • i formaggi fermentati
  • cibi molto speziati e quelli che richiedono cotture prolungate, come i brasati.

Tratteniamo anche con dolci:

  • caramelle e bibite zuccherate
  • alcol
  • bibite gassate

 

Ok a cereali frutta e verdura

 

Al primo posto tra gli alimenti che oltre a rilassare il sistema nervoso favoriscono il benessere dello stomaco ci sono i carboidrati quindi:

  •  pane pasta e riso, meglio se integrali.

Bene anche il pesce ricco di Omega 3 come:

  • salmone
  • merluzzo
  • sgombro
  • alici
  • aringa
  • tonno

cotti al forno al vapore.

Infine per un corretto apporto vitaminico, tra i frutti:

  • albicocche
  • avocado
  • mele
  • pere non acide.

Fra le verdure:

  • barbabietole
  • cavolo
  • patate
  • carote lessate.

Se il malessere persiste allora magari puoi farti aiutare da un integratore alimentare contro il malumore, ansia e inappetenza, prediligi quelli a base di vitamine del gruppo B e tiene in considerazione l’ efficacia del magnesio.


 

Reagire

E’ noto che anche una regolare attività fisica come:

  • ginnastica aerobica
  • danza
  • nuoto
  • corsa
  • una semplice camminata veloce

migliora l’umore, la vitalità e la qualità del sonno favorendo anche una sensazione di benessere generale. Meglio però non praticarla nelle ore serali: potresti addirittura ottenere l’effetto opposto. Per cercare di rilassarti, prima di andare a dormire puoi fare un semplice esercizio di meditazione:

stesa supina, chiudi gli occhi e concentrati su un’ immagine che ti evoca pace, come le onde che si susseguono lente sulla spiaggia al tramonto.


 

Piccole grandi idee per ricominciare

 

Anche il pensiero positivo ha una ricaduta importante sul benessere di tutto il corpo. Perciò anche se la mattina fai fatica perfino ad alzarsi dal letto e a infilarti sotto la doccia reagisci così:

  • esci di casa
  • cambia pettinatura
  • circondati di persone dinamiche e propositive
  • recuperi vecchi amici
  • ascolta musica che ti dia il ritmo e ti infonda energia
  • balla anche da sola davanti allo specchio
  • sperimenta nuovi hobby che sono capaci di stimolare la tua curiosità
  • progetta un viaggetto e parti: un weekend di stacco completo dalla routine può rigenerare corpo e anima.

 

La fine di una relazione non è mai un’esperienza piacevole, e quando uno dei due è ancora perdutamente innamorato dell’altro può provocare ansia, insonnia, depressione e addirittura indebolire il sistema immunitario..(continua su Focus)

 

Ti potrebbero interessare:

 

La fine di un amore: come sopravvivere a una separazione

 

Perdonare fa bene al cuore e alla mente

Coppie felici: basta poco per riaccendere la fiamma

 


<

script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

<

script>
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

(Nuovo settimanale)

Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 33
    Il narcisismo è un disturbo caratterizzato dalla grandiosità, una grandiosità che non ha giustificazione. Il soggetto si sente speciale ed eletto, ha la necessità di essere ammirato. Il nucleo del narcisista è la mancanza di empatia. La persona ha un senso grandioso di importanza, può avere delle fantasie di successo,…
    Tags: è, non, in, si, gli, disturbi
  • 32
    Un tempo era d'obbligo stare fermi (spesso anche a letto), ora  gli studi hanno dimostrato che riprendere al più presto   le proprie abitudini, possa essere efficace contro il mal di schiena, perché il moto accelera la guarigione. Alcuni medici prescrivono ancora il riposo assoluto. Eppure, contro il mal di…
    Tags: è, non, in, si, mal, per, gli, se
  • 31
    Definizione La schizofrenia è un disturbo caratterizzato da una sintomatologia estremamente eterogenea, che si manifesta attraverso varie aree sintomatologiche; si caratterizza per un aspetto che riguarda il deterioramento cognitivo, il decadimento e alcune funzioni superiori. L'elemento principale della schizofrenia è l'ampia eterogeneità della sintomatologia e il decadimento del funzionamento cognitivo,…
    Tags: è, in, si, per, come, se, gli, non, disturbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enable Notifications    Ok No thanks