free web hit counter

Nefroangiosclerosi

Definizione

Si definisce nefroangiosclerosi la sclerosi (cioè dalla sostituzione di zone più o meno estese di tessuto renale da parte di tessuto connettivo) arteriolare dei reni, rapidamente progressiva associata ad ipertensione arteriosa diastolica permanente (140 mm Hg o più) ed edema papillare.

Eziologia

Ipertensione arteriosa di qualsiasi origine. La causa esatta del peggioramento dell’ipertensione è sconosciuta, ma è probabilmente renale. L’aumento della pressione e della vasocostrizione provocano lesioni endoteliali delle arteriole renali, trombosi piastriniche, depositi di fibrina;  l’ischemia renale si aggrava e causa in circolo vizioso, che tende ad aumentare e a peggiorare la sindrome ischemica renale.​

Anatomia patologia

Nella nefroangiosclerosi i reni sono di volume diminuito, pallidi, ischemici, con petecchie emorragiche. Al microscopio, si constata una necrosi fibrinoide delle pareti arteriolari, senza reazione infiammatoria. Questa necrosi fibrinoide può estendersi fino all’ ansa afferente del glomerulo e anche al glomerulo (glomerulonefrite necrotizzante); lascia cicatrici fibrose, concentriche “a bulbo di cipolla”, chiamate anche arteriolite iperplastica.

 

Sintomi

La nefroangiosclerosi è più frequente nell’uomo che nella donna, tra i 45-50 anni. Può sopraggiungere durante un’ ipertensione arteriosa secondaria, essenziale o di origine renale. Si osserva più raramente in  un soggetto normoteso. Il malato accusa:

  • Stanchezza
  • Cefalee violente
  • Lipotimia
  • Perdite di coscienza
  • Disturbi della vista (encefalopatia ipertensiva)
  • Nausea
  • Disturbi cardiaci (dispnea, palpitazioni, angor).

La pressione arteriosa diastolica è pari o superiore a 140 mmHg; la pressione sistolica supera spesso i 200 mmHg. L’esame del fondo dell’occhio rivela una retinopatia avanzata (stadio III o IV) con edema papillare. Sono presenti segni più o meno rari insufficienza cardiaca coronarica. Raramente si sviluppano insufficienza renale acuta con oligo-anuria​.

Esami di laboratorio

Le urine presentano una proteinuria generalmente elevata, ematuria microscopica e a volte cilindri ematici e cerei; la velocità di sedimentazione accelerata pure in presenza di qualsiasi infezione. L’ azotemia e creatininemia sono aumentate. I tassi di renina e aldosterone sono molto aumentati.

Prognosi

La prognosi è negativa senza terapia. Vi possono essere gravi ripercussioni entro alcune settimane o mesi a causa di complicazioni cerebrovascolari, insufficienza cardiaca, infarto del miocardio, più raramente insufficienza renale. La nefroangiosclerosi è un’ urgenza medica da trattare precocemente per ridurre la mortalità e la frequenza delle complicazioni.

Diagnosi

Si basa sull’esistenza di un’ ipertensione diastolica stabile, associata a  insufficienza renale progressiva e  a retinopatia avanzata.

 

Terapia

Comporta al momento della diagnosi una fase ospedaliera seguita da una terapia ambulatoriale regolare rigorosamente controllata.

 

Ti potrebbero interessare:

 

 

 

 

 

Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 48
    Introduzione   L'insufficienza renale cronica (IRC) è una condizione patologica caratterizzata dalla perdita irregolare della funzione renale che richiede un trattamento sostitutivo rappresentato dalla dialisi o dal trapianto del rene. Con il termine malattia renale cronica (MRC) si indica invece ogni condizione patologica caratterizzata da fenomeni infiammatori o sclerotici che…
    Tags: renale, è, si, i, disturbi, reni, può, ad, insufficienza, terapia
  • 40
    Definizione L'insufficienza renale acuta (IRA) è una sindrome caratterizzata dalla riduzione rapidamente progressiva, sovente transitoria, della funzione escretrice renale, che compromette il mantenimento dell'equilibrio necessario al funzionamento normale dell'organismo.   Eziologia Dal punto di vista eziopatogenico con il termine di IRA si descrivono tre diverse situazioni: IRA prerenale, IRA postrenale…
    Tags: renale, è, può, si, in, delle, insufficienza
  • 40
    Malattie e disturbi genito-urinariDolore pelvico cronico      Cistite: curarla cambiando stile di vita Cistite: Sintomi-terapia-prevenzione   Dolore intimo e radiofrequenza quadripolare     Affrontare serenamente la menopausa   Menopausa: il ritorno al piacere   Menopausa: disturbi e alimenti per restare in linea     Andropausa: a che età inizia    Papilloma virus
    Tags: renale, insufficienza, disturbi, terapia, nefroangiosclerosi, necrosi, diagnosi, in, è, si
  • 36
    Definizione Si definisce  ptosi renale l'abbassamento normale del rene in posizione eretta. Eziologia Il rene destro è normalmente situato un centimetro più basso del rene sinistro; i due reni si abbassano da 2 a 4 cm in posizione eretta. La ptosi renale è più frequente a destra, nella donna; in…
    Tags: in, renale, i, si, è, più, disturbi, reni, può
  • 34
    Carcinoma renaleDefinizione di carcinoma renale   Nel rene si sviluppano sia tumori benigni che maligni. Con l'eccezione dell' oncocitoma, raramente neoplasie benigne causano problemi clinici. Oltre 80% dei tumori renali maligni è rappresentata da carcinomi a cellule renali. Il rimanente 20% comprende carcinomi a cellule transizionali che  originano nella pelvi e…
    Tags: è, renale, i, in, più, si, reni

Rispondi