Panencefalite sclerosante subacuta (PESS)




La panencefalite sclerosante subacuta è associata alla persistenza nel sistema nervoso centrale di un virus del morbillo difettivo
Al momento, non è disponibile una terapia curativa per la PESS.


Che cos’è la panencefalite sclerosante subacuta?

La panencefalite sclerosante subacuta è una malattia molto rara e letale causata dalla persistenza nel SNC del virus del morbillo. Si presenta in un caso su 25.000 infezioni, colpisce più frequentemente bambini di età compresa tra i 5 e i 15 anni, ma oltre il 50% dei bimbi affetti ha contratto il morbillo nei primi due anni di vita. Alla base di questo fenomeno vi sarebbero un’alterata risposta cellulomediata da parte dell’ospite durante l’infezione acuta, probabilmente favorita dalla presenza di polimorfismi genetici, che impedirebbe l’eradicazione dell’infezione favorendo e la persistenza nelle SNC.

 




Quali sono i sintomi della panencefalite sclerosante subacuta?

L’esordio clinico è insidioso con alterazioni del comportamento. Nelle settimane o nei mesi successivi subentra un declino intellettuale con episodi di alterazione della funzionalità motoria e crisi miocloniche e altri sintomi neurologici focali.

L’evoluzione prosegue con la comparsa di:

  • Stato stuporoso
  • Coreoatetosi (sindrome neurologica caratterizzata dalla presenza di movimenti involontari, incontrollabili ed afinalistici in vari settori del corpo)
  • Alterazioni del sistema nervoso autonomo fino alla perdita completa delle funzioni corticali
  • Coma.
  • La morte sopraggiunge in media nel giro di 1-3 anni, anche se nel 20% dei casi la sopravvivenza può essere più lunga (4-14 anni) con episodi di trasmissione apparente e di esacerbazione.

 

Diagnosi

La diagnosi si basa sull’anamesi, sugli esami clinici, sulle caratteristiche alterazioni EEG grafiche e sulla presenza di anticorpi antimorbillo nel liquido cerebrospinale. La RM evidenzia alterazioni della sostanza bianca periventricolare e sottocorticale, non assumenti il contrasto, associata ad atrofia corticale diffusa. La diagnosi viene posta in base al quadro e ECG e liquorale.

 




Terapia

Al momento, non è disponibile una terapia curativa per la PESS. L’immunizzazione contro il morbillo è l’unico tipo di prevenzione possibile. Alcuni pazienti rispondono ai farmaci antivirali (ribavirina, amantadina) e necessitano di questo trattamento per il resto della loro vita. Inoltre se la terapia viene sospesa la malattia riparte. Si tratta quindi di terapie che possono arrestare l’evoluzione, ma non guarire il male.

 

Ti potrebbero interessare:

 



 

 

  • Quando si parla di vaccinazione, i genitori non sono responsabili solo per i propri figli – la loro decisione pro o contro la vaccinazione può avere un impatto significativo anche sugli altri! Ci sono casi comprovati di bambini che sono stati infettati dal morbillo mentre erano seduti nella sala d’attesa di un pediatra. Non è cinico questo fatto? Uno di questi bambini è morto un anno fa, affetto da Pess. (Toccante lettera di un padre ..LEGGI)

 

 

 

(Visited 29 times, 1 visits today)

Related Posts

  • 51
    Definizione L'encefalomielite acuta disseminata è un' encefalite acuta demielinizzante monofasica che si manifesta temporalmente dopo una vaccinazione o una malattia infettiva di natura virale. Insorgenza del quadro clinico a distanza di 10-14 giorni da una vaccinazione (antivaiolosa, antirabbica) o da una malattia virale esantematica (morbillo, varicella, rosolia o di altra…
    Tags: disseminata, acuta, si, malattia, è, diagnosi, in, vaccinazione, nelle, liquido
  • 47
    Scoliosi: cause, diagnosi e trattamento          Definizione Il nome scoliosi deriva dal greco, che significa ricurvo. Si tratta di una deviazione laterale, sul piano frontale, permanente della colonna vertebrale, che si accompagna a rotazione delle vertebre di almeno 10°, sul piano assiale( quindi non si parla di scoliosi  se e c'è…
    Tags: in, non, si, è, i, più, delle, salute, sintomi, diagnosi
  • 44
        Che cos'è la sesta malattia?   La sesta malattia (roseola infantum, esantema subitum, esantema infantum, esantema critico)  è una patologia virale causata da due virus: herpesvirus umano (HHV) di tipo 6, herpesvirus umano (HHV) di tipo 7 L''infezione primaria si verifica precocemente nel corso della vita e il…
    Tags: malattia, è, si, dei, per, più, vita, in, i, delle
  • 42
            Il morbo di Parkinson fu descritto per la prima volta da James Parkinson nel 1817. Il morbo di Parkinson è un disturbo del sistema nervoso centrale caratterizzato principalmente da degenerazione di alcune cellule nervose (neuroni) situate in una zona profonda del cervello denominata sostanza nera. Queste…
    Tags: si, è, in, più, i, malattia, dei, può, possono, sintomi
  • 41
    Definizione   «La balbuzie è un disordine nel ritmo della parola per cui il paziente sa cosa vorrebbe dire, ma nello stesso tempo non è in grado di dirlo a causa di arresti, ripetizioni e/o prolungamenti di un suono che hanno carattere di involontarietà» (Organizzazione Mondiale della Sanità, 1977)  Giunti…
    Tags: è, si, in, i, non, per, se, bambini, nel, salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enable Notifications    OK No thanks