Propoli: proprietà e usi


Propoli: un antibiotico naturale

 

La propoli è prodotta dalle api ed è una sostanza resinosa che le api raccolgono dalle gemme e la corteccia di alcune piante come pioppi, betulle, pini, abeti e poi la mescolano con la saliva e la cera.  La propoli viene utilizzata negli alveari come materiale da costruzione a scopo di difesa e per rendere asettico l’ambiente e predisporlo al deposito delle uova. La propoli ha inoltre proprietà antisettica e disinfettante. Viene usata come antibiotico naturale in quanto impedisce la moltiplicazione dei germi e virus, come quelli influenzali. La propoli è in grado  di inibire lo sviluppo di diversi tipi di batteri, come l’ Escherichia coli, e riesce ad agire efficacemente anche sulla candida.

E’ composta da:

  • Resine: 50%
  • Cera: 30%
  • Oli essenziali: 10%
  • Polline



Propoli a uso topico

 

Tra i gli innumerevoli benefici la propoli ha anche  un potere cicatrizzante e disinfettante che la rende un rimedio a uso topico adatto nel caso di ferite grazie alla  sua notevole capacità di stimolare rigenerazione dei tessuti. Basta applicare qualche goccia di tintura madre direttamente sulla lesione.​

 

 

 

Rimedio contro la colite

La propoli è un rimedio raccomandato anche per chi soffre di intestino irritabile e ha il potere di rigenerare la  microflora batterica, elimina le tossine e riduce le fermentazioni che causano il gonfiore e il gas intestinae. Ad agire sono alcuni composti presenti nella propoli come la quercetina, un flavonoide (composto polifenolico metabolita secondario delle piante), la galangina e la pinocembrina. La propoli può perciò essere presa da sola, in caso di colite leggere, oppure abbinato ad altri integratori e farmaci specifici.

Agisce su unghie e capelli

La propoli può contribuire ad avere unghie resistente e capelli forti, luminosi e voluminosi. Un recente studio ha dimostrato che incide sensibilmente sulla ricrescita della capelli in chi soffre di alopecia. Aiuta a combattere le micosi sulle unghie, grazie alle sue proprietà fungicide.

 

Contro il mal di gola

Questa resina è ottimo rimedio contro il mal di gola. Si possono fare i gargarismi con due gocce di soluzione  in un bicchiere di acqua tiepida, altrimenti si può fare sciogliere in bocca un confetto a base di questa sostanza in modo da disinfettare tutto il cavo orale, si può usare lo spray direttamente sulla parte infiammata e dolente. 


Benefici al cavo orale

Gli antichi greci e romani la usavano proprio come disinfettante del cavo orale. Gli studi, infatti, dimostrano che è efficace contro problemi stomatologici, come la gengivite e la periodontite, che riduce l’incidenza di carie  e limita addirittura la formazione di placca batterica.

Attenzione al dosaggio

Si consiglia di prendere un cucchiaino di propoli la mattina prima di colazione, se si preferisce può essere anche sciolta in acqua tiepida. Siccome contiene polline dall’effetto tonico, sarebbe preferibile non consumarla la sera prima di andare a dormire. Esistendo però differenti modi di utilizzo di questo prodotto, ciascuno con una finalità propria (spray, gocce, tintura) è meglio chiedere il parere del medico prima di assumerla.

Effetti collaterali

Di solito la propoli non crea alcun problema, in alcuni casi, però, sono stati rilevati intolleranza o rash cutaneo specialmente nei soggetti che erano già predisposti ad allergia ai pollini.

Articoli correlati:

 

Basilico 

 

Zenzero: dalla cucina alle virtù afrodisiache 

Eucalipto: proprietà e benefici 

 

Menta: un rimedio universale e antichissimo 



(Visited 119 times, 1 visits today)

Related Posts

  • 30
    Le uova sono un cibo completo Le uova sono molto nutrienti perché ricchi di proteine nobili. Contengono tutti gli aminoacidi essenziali e tutti in forma utilizzabile dal nostro organismo. Inoltre solo un'importante fonte di vitamine e minerali, soprattutto di vitamina A, vitamina B2, B6, B12, acido folico, ferro, calcio, potassio…
    Tags: in, è, si, proprietà
  • 30
      Un giorno ad un monaco in preghiera apparve l'arcangelo Raffaele, che gli indicò una pianta preziosa per le sue proprietà terapeutiche: fu così che l' Angelica, tradizionalmente considerata nell'Europa settentrionale (suo luogo di origine) una panacea per tutti i mali, ebbe il suo nome. Già nel Medioevo i monaci…
    Tags: in, si, è, proprietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Enable Notifications    OK No thanks