free web hit counter

Steatosi epatica


Risultati immagini

Descrizione

 

La steatosi epatica (comunemente detto fegato grasso) è una patologia cellulare legata all’accumulo
intracellulare di trigliceridi (steatosi) a livello del tessuto epatico. Talvolta il fegato può presentare un accumulo di grasso, in particolare di trigliceridi, all’interno delle sue cellule. La steatosi, spesso non dà alcun problema, essendo destinata a regredire quando viene eliminata la causa  che l’ha provocata.

Da cosa è provocata la steatosi?

 

Un’alimentazione troppo ricca di calorie è la prima causa, il fegato fa fatica  a metabolizzare i grassi in maniera corretta; il consumo cronico di alcolici, in questi casi la severità dell’alterazione del fegato è proporzionale alla quantità e alla durata del consumo. Altre condizioni predisponenti sono:

  • malnutrizione
  • diabete
  • sindrome di Cushing
  • uso di cortisone ad alte dosi
  • obesità
  • ipertrigliceridemia.


Altri motivi  sono rappresentati dalla:

  • perdita di peso rapida dovuta a diete estreme e dalla malnutrizione.

Possono influire anche:

  • stress
  • disturbi metabolici ereditari, che non consentono lo smaltimento dei grassi.
  • malattie virali, come l’epatite C
  • abuso di farmaci, come i corticosteroidi,
  • la tetraciclina e l’aspirina


Sintomi

 

Generalmente non ci sono sintomi, se non una modesta dolenzia in corrispondenza del fegato, talvolta il dolore è più marcato e sono presenti alterazioni degli esami di funzionalità epatica. Episodi acuti gravi di steatosi  possono essere provocati da sostanze tossiche, le stesse che provocano anche l’epatite acuta. La steatosi di solito regredisce con la sospensione del consumo di alcol  e con l’allontanamento delle sostanze tossiche, con la correzione delle alterazioni metaboliche presenti, con il ripristino di una dieta adeguata.

Come si fa la diagnosi?

 

Il medico curante potrà notare alterazioni degli esami di funzionalità epatica oppure notare il fegato leggermente ingrossato durante una visita. Questi possono essere i segni di una steatosi. Ulteriori approfondimenti, saranno decisi dal medico, nel caso dubbio di altre patologie del fegato.

 

Consigli alimentari

 

Il fegato è un organo vitale situato in una posizione tale da metabolizzare tutto quello che viene introdotto nell’organismo. Le cose più comuni che determinano malattie del fegato sono:

  • bevande alcoliche
  • salumi
  • cioccolata 
  • stupefacenti
  • farmaci con effetti collaterali
  • arrabbiature e dispiaceri

 

E’ buona norma svolgere attività fisica aerobica almeno 20 minuti al giorno e avere un’alimentazione che permetta una digestione il più possibile ottimale, senza pesantezza, bruciore e spasmi.

Dieta ricca di carboidrati e a basso contenuto di grassi:

  • verdure ( cavoli, broccoli)
  • noci
  • frutta secca
  • uova
  • pesce
  • carni animali non trasformate
  • latticini
  • oli vegetali naturali
  • pollo 
  • pesce
  • pane
  • pasta
  • riso
  • cereali 
  • frutta cotta 


Accorgimenti utili per mantenere il fegato sano:

  • non mangiare dopo arrabbiature o litigi;
  • non discutere mangiando;
  • evitare cibi e bevande esageratamente freddi;
  • moderare le bevande durante il pasto;
  • come digestivo a fine pasto bere una tisana a base di Tarassaco, Mensa, Boldo.


Ti potrebbero interessare:

 

 



Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 57
    Definizione L'epatocarcinoma è il tumore maligno primitivo più frequente del fegato,  prende origine dalle cellule epatocitarie.   Epidemiologia   Il carcinoma epatocellulare costituisce la quinta neoplasia maligna più comune in tutto il mondo e la terza causa più frequente di morte per cancro. Interessa maggiormente i paesi in via di…
    Tags: in, i, più, non, è, epatica, come, salute, fegato
  • 48
    Che cos'è la cirrosi alcolica La cirrosi alcolica è un processo infiammatorio progressivo ai danni del fegato legato al consumo eccessivo di alcolici. Non tutti coloro che abusano di bevande alcoliche sono destinati a sviluppare una cirrosi alcolica. Anzi, di solito la cirrosi alcolica si manifesta nel 10-15% dei soggetti, facendo pensare che possano essere importanti…
    Tags: delle, in, fegato, possono, non, i, è, salute
  • 47
      La gastroenterologia è una branca della medicina che studia le malattie del tratto gastrointestinale, dalla bocca al retto: esofago, stomaco, intestino tenue, intestino crasso (di cui fa parte il colon), fegato, colecisti (o cistifellea), e infine pancreas. Il cui medico specialista si chiama gastroenterologo.     Celiachia: cibi da evitare   Celiachia: i vantaggi nel…
    Tags: epatica, steatosi, i, fegato, è
  • 47
      Mangiare spesso spinaci e rucola fa bene al fegato? Mangiare regolarmente verdura a foglia verde come spinaci, rucola, bietola e broccoli, ricche di nitrato, aiuta la salute del fegato. Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del Karolinska Institutet di Solna, a pochi chilometri da Stoccolma, in Svezia, e…
    Tags: fegato, in, steatosi, come, è, epatica, i, non, grassi, possono
  • 41
    Brexanolone: contro la depressione post-partum          Troppa liquirizia fa male al cuore      Lesioni spinali: nano-protesi nervose  Sigarette elettroniche: allarme degli scienziati    Spinaci e rucola fanno bene al fegato  Radicchio rosso per la voce      Frutti di bosco contro il morbo di Parkinson   …
    Tags: più, i, salute, fegato, in, è

Rispondi