Tecniche di rilassamento ansia

 

 

 

 

Risultati immagini per tecniche di rilassamento

Ogni tanto tenta di vivere e basta…  vivi semplicemente. 
Non lottare e non forzare la vita.  Osserva in silenzio ciò che accade. Permetti a ciò che è in te di esistere.
Lascia accadere ciò che accade. 
Lascia cadere ogni tensione e lascia che la vita fluisca,  che accada
( Osho) 

 

 

Dovremmo prendere esempio da questo bellissimo  insegnamento e imparare a vivere meglio. 
I problemi, la vita quotidiana, i modelli 
di vita che ci vengono proposti, il bombardamento mediatico di notizie negative, essere sempre all’altezza delle situazioni,  rende la nostra vita frenetica e rilassarsi diventa quasi impossibile. 
Per essere felici non bisogna necessariamente essere persone di successo e avere una vita che rispecchi quello che richiede la società. 
Molto spesso ci si sente inadeguati, frustrati e paura e ansia prendono il sopravvento,fanno perdere la fiducia in se stessi e non ci ci permettono di vivere un vita serena. 
Quando le angosce e l’ansia ci assalgono non dobbiamo farci prendere dal panico. L’ansia ci può assalire all’improvviso e creare in noi un’agitazione profonda, uno stato di allerta. 
Quando non diventa patologica e richiede l’intervento del medico,  nel quale bisogna riporre massima fiducia, possiamo trovare delle tecniche di rilassamento per superare questi difficili momenti. 


Controllare la respirazione 

Uno dei sintomi principali dell’ansia è il respiro corto, respiriamo usando  la parte alta dei polmoni ; ritiriamoci  in un luogo silenzioso e tranquillo, chiudiamo gli occhi e ci concentriamo sulla respirazione, inspiriamo  con il naso,  portiamo  il respiro verso il basso usando il diaframma,  chiudiamo  la bocca, tratteniamo  il fiato  per qualche secondo e espiriamo molto lentamente. 
Ripetiamo questo esercizio per qualche minuto, aumentando gradualmente fino a raggiungere 20 minuti. 
Controllare il respiro sarà di enorme aiuto e ci permetterà di controllare situazione in cui la voglia sarebbe quella di scappare. 
Fuggire dalle situazioni non farà altro che creare in noi paura e sfiducia. 

 

 

Anche il rilassamento muscolare assume una grande importanza.
Ci possiamo sdraiare in un luogo confortevole,  con abbigliamento comodo,  e rilasciare senza fretta i gruppi muscolari irrigiditi, partendo da quelli facciali, delle spalle, delle braccia e delle gambe. 

 

Ripetere a lungo e pian piano ti sentirai più rilassato e calmo. 

 

(Visited 53 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enable Notifications OK No thanks