free web hit counter

Ossa più resistenti con una corretta alimentazione

 










Una corretta alimentazione ha un effetto benefico su tutto l’organismo. Una dieta sana aiuta a rafforzare il sistema immunitario e regolarizzare l’intestino, le ossa,  
la vista e la memoria.
Verdure a foglia larga, cereali integrali, pesce nelle sue varietà più ricchi di omega -3 e anche spezie, prima fra tutte la curcuma sono alcuni degli alimenti essenziali della dieta che dovrebbero seguire le donne in post-menopausa per avere ossa più forti e contrastare il rischio di fratture. Un nuovo studio statunitense ha illustrato come una dieta ricca di alimenti antinfiammatori aiuterebbe a mettere a freno la perdita di densità minerale ossea che affligge molte donne a partire dall’età successiva alla menopausa.



OSSA PIU’ FORTI


Alcune ricerche scientifiche condotte in passato avevano già evidenziato una stretta relazione tra le proteine infiammatorie presenti nel sangue e la perdita di densità minerale nelle donne 
e negli uomini in età avanzata. Partendo da questa evidenza, i ricercatori dell’Ohio State University hanno voluto verificare quanto la dieta influenzasse il processo di erosione delle ossa 
e l’eventuale rischio di fratture legate all’età attraverso l’analisi 
degli stili alimentari oltre 160 mila donne arruolate nella 
Women’s Health  Iniziative, la più grande indagine statunitense 
mai realizzata sui disturbi delle donne in menopausa. Dai risultati 
è emerso che le donne che prediligevano una dieta particolarmente ricca di alimenti antinfiammatori andavano incontro a una minore riduzione della densità minerale ossea nell’arco di 6 anni, inoltre questo tipo di dieta abbatteva  del 50% il rischio di fratture nelle donne fino ai 63 anni. Questo suggerisce che nelle donne in età 

più avanzata, una dieta salutare può impattare fortemente sulla salute delle ossa.




GLI ALIMENTI DA PREFERIRE E DA EVITARE

Nello studio attuale i ricercatori hanno analizzato gli stile alimentari sulla base del Dietary  infiammatory Index, che analizza le proprietà infiammatorie dei diversi cibi a seconda dei nutrienti che li compongono. A livello di singoli nutrienti, quelli dotati di maggiori proprietà antinfiammatorie sono magnesio, beta-carotene e quercetina. Guardando gli alimenti nel loro complesso, invece i migliori sono il pesce -specialmente le varietà ricchi di omega-3 come salmone e sgombro- le verdure specialmente a 
foglia larga come spinaci,verza, lattuga, cereali integrali, la frutta, in particolar modo banana e frutti di bosco. Ottime anche le spezie
come  curcuma, zenzero e zafferano. Da limitare, al contrario, sono gli alimenti più ricchi di grassi e zuccheri, dolci, carne, bibite. 





ALIMENTI AMICI DELLE NOSTRE OSSA


Il pesce (salmone e sgombro) 

Verdure a foglia larga (spinaci, lattuga, cereali integrali, 
frutta banane, frutti di bosco, noci) 

Spezie (curcuma, zenzero, zafferano eccetera) 


GLI ALIMENTI DA EVITARE O USARE CON MODERAZIONE


Dolci ( tutti i tipi) 

Carni rosse in generale 

Fritture  (con tutti i tipi di oli) 

Bibite e bevande zuccherate in genere 




Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 35
    Le mezze maniche provola e patate è un piatto tipico della cucina campana, e di solito piace a tutta la famiglia. Le mezze maniche provola e patate richiede per la preparazione ingredienti semplici come la pasta corta, le patate e la provola. Si prepara in poco tempo ed è un…
    Tags: in, più, ricca, ossa, i
  • 32
        L'intolleranza alimentare è una condizione molto frequente nel mondo occidentale. Le intolleranze alimentari riconoscono molti meccanismi immunopatologici: effetto farmacologico di componenti di alcuni alimenti, difetto enzimatico o di trasporto di alcuni carboidrati oppure sensibilità non celiaca (Celiachia) al glutine.       Effetto farmacologico dei componenti alimentari  Negli alimenti…
    Tags: in, i, alimentari, nel, dei, come, dieta, più, delle, alimenti
  • 32
    Uno studio rivela che consumare spesso frutti di bosco aiuta a ridurre il rischio di essere colpiti dal morbo di Parkinson.​ Frutti di bosco contro il Morbo di Parkinson? Mangiare frutti di bosco: mele e arance, e bere tè e vino rosso riduce il rischio di essere colpiti dal morbo…
    Tags: frutti, bosco, i, donne, studio, rischio, ricercatori, nelle, alimenti, età
  • 30
      La crostata vegana ai frutti di bosco è un dolce buonissimo che può essere gustato anche da coloro che non amano i prodotti di origine animale. La crostata vegana ai frutti di bosco è una vera golosità di pasta frolla friabile e buonissimi frutti di bosco!! Ingredienti:    300…
    Tags: frutti, bosco, i, in, curcuma, dolci

Rispondi