Angiofibroma nasofaringeo giovanile

  Che cos’è angiofibroma nasofaringeo giovanile? L’angiofibroma nasofaringeo giovanile è una rara neoplasia connettivale biologicamente benigna, ma clinicamente rilevante per la sua tendenza al sanguinamento e per la possibile crescita endocranica. E’ una patologia esclusiva del sesso maschile e colpisce soggetti in età puberale, localizzandosi primitivamente a livello del seno etmoidale. La neoplasia è molto vascolarizzata, … Leggi tutto

Ipercalcemia neoplastica

Che cos’è l’ipercalcemia neoplastica? L’ipercalcemia neoplastica è la sindrome ectopica endocrina più frequente e probabilmente più grave nei pazienti neoplastici causata dalla produzione di sostanze PTH da parte del tumore in assenza di metastasi ossee osteolitiche oppure da interessamento osteolitico localizzato.   Quanto è diffusa l’ipercalcemia neoplastica? L’ipercalcemia neoplastica ha un’incidenza di circa 15/ 100.000 … Leggi tutto

Malattia di Behçet: cause, sintomi e cure

Che cos’è la malattia  di Behçet? La malattia di Behçet  è caratterizzata da fenomeni infiammatori che possono essere localizzati alle mucose orali e genitali (afte), all’occhio (irite aftosa, uveite, ipopion), alla cute (eritema polimorfo) e da manifestazioni articolari di tipo reumatico alle anche e alle ginocchia; possono comparire disturbi neurologici (gravi paralisi dei nervi cranici, … Leggi tutto

Infarto intestinale

Che cos’è l’infarto intestinale? L’infarto intestinale è una sindrome anatomo clinica caratterizzata da necrosi ischemica della parete intestinale. Il problema è dovuto all’improvvisa diminuzione della perfusione arteriosa del tenue che determina rapidamente l’insorgenza di dolore addominale localizzato in mesogastrio. Le conseguenze dipendono dalla durata dell’ ischemia acuta: quando è breve provoca alterazioni irreversibili della funzionalità … Leggi tutto

Ernia iatale

Che cos’è l’ernia iatale? Il termine di ernia iatale indica la dislocazione intratoracica di una porzione dello stomaco attraverso lo iato esofageo del diaframma. Si riconoscono due tipi di ernia iatale:  Ernia iatale da scivolamento o assiale:caratterizzata dallo scivolamento verso l’alto della giunzione esofago-gastrica e del fondo dello stomaco. Ernia iatale paraesofagea o da rotazione: … Leggi tutto

Tumori neuroendocrini del pancreas

Cosa sono i tumori neuroendocrini del pancreas? I tumori neuroendocrini sono un gruppo eterogeneo di lesioni che originano dalla componente endocrina del pancreas. Possono essere sporadici (senza familiarità, più comuni) o associati a sindromi genetiche. Possono inoltre produrre ormoni in quota variabile, e in base alla produzione ormonale vengono distinti in due gruppi: funzionanti e … Leggi tutto

Carcinoma dell’ampolla di Vater

Che cos’è il carcinoma della papilla di Vater? Il carcinoma dell’ampolla di Vater rappresenta il 10% circa dei processi neoplastici ostruenti la via biliare principale. Il carcinoma della papilla di Vater cresce lentamente e metastatizza con maggiore lentezza rispetto al carcinoma pancreatico.   Quali sono i sintomi del carcinoma dell’ampolla di Vater? I sintomi sono … Leggi tutto

Ingestione di sostanze caustiche

Cosa succede se si ingeriscono sostanze caustiche ? L’ingestione di sostanze caustiche in forma solida o liquida è accidentale nei bambini. In età adulta l’ingestione è complessivamente meno frequente, prevalentemente, a scopo autolesivo ed interessa principalmente pazienti con disturbi della personalità (depressi, psicotici, ritardati mentali, alcolisti).Gli agenti chimici più comunemente ingeriti sono i caustici alcalini … Leggi tutto

Sindrome di Mallory-Weiss

Che cos’è la sindrome di Mallory Weiss? La sindrome di Mallory-Weiss è caratterizzata dalla comparsa di ematemesi da rottura del plesso venoso sottomucoso per lacerazione della mucosa alla giunzione gastroesofagea, dopo ripetuti episodi di conati di vomito indotti dall’eccessiva assunzione di bevande alcoliche. La sindrome di Mallory-Weiss è responsabile del 5-15% dei sanguinamenti del tratto … Leggi tutto

Emofilia: che cos’è e quali sono le terapie

Che cos’è l’emofilia L’emofilia è un’ affezione ereditaria familiare, a trasmissione recessiva dalla donna ai soli figli maschi, caratterizzata da un ritardo della coagulazione e da emorragie prolungate, spontanee o che compaiono al minimo trauma. Eziologia La trasmissione dell’emofilia è collegata al cromosoma sessuale X; le donne sono portatrici sane mentre si manifesta quasi esclusivamente … Leggi tutto

Enable Notifications    OK No thanks