Sindrome epatorenale

La sindrome epatorenale è una grave insufficienza renale funzionale. La sindrome epatorenale di tipo 1: è una forma di insufficienza renale acuta rapidamente progressiva. Nella sindrome epatorenale di tipo 2: insufficienza renale moderata e costante o lentamente progressiva.La diagnosi di sindrome epatorenale si basa sull' esclusione di altre cause di insufficienza renale.L'unica terapia risolutiva è il trapianto di fegato.

Che cos’è la sindrome epatorenale?

La sindrome epatorenale è una grave insufficienza renale funzionale in assenza di una patologia renale identificabile che si può manifestare in pazienti con cirrosi avanzata. La sindrome epatorenale è la forma più grave di insufficienza renale funzionale del paziente cirrotico, caratterizzata da reni macroscopicamente e istologicamente normali. I pazienti affetti da cirrosi epatica possono andare incontro a insufficienza renale per vari motivi, prevalentemente di origine funzionale, ma anche di natura organica:

  • Disidratazione per eccessiva terapia diuretica
  • Uso di farmaci nefrotossici
  • Necrosi tubulare acuta da iperbilirubinemia

Esistono due varianti cliniche:

  • La sindrome epatorenale di tipo 1: è una forma di insufficienza renale acuta rapidamente progressiva, è spesso precipitata da un’ altra complicanza, come la peritonite spontanea batterica;  è associata a disfunzione multiorgano con una prognosi molto severa (sopravvivenza media di 2 settimane e mortalità del 95% entro 10 settimane)
  • Nella sindrome epatorenale di tipo 2: insufficienza renale moderata e costante o lentamente progressiva (creatinina <2,5  mg/ml); è l’estrema manifestazione dell’ insufficienza circolatoria del paziente cirrotico. La prognosi è un po’ migliore:sopravvivenza media di 6 mesi. Il quadro clinico è caratterizzato soprattutto dall’ascite intrattabile.




Sindrome epatorenale: diagnosi e quadro clinico

La diagnosi di sindrome epatorenale si basa sull’ esclusione di altre cause di insufficienza renale.

Criteri clinici ed esami di laboratorio:

  • Progressivo aumento della creatininemia (>1,5 mg/dl) e riduzione della clearance creatinina( <40 ml/min).
  • Oliguria progressiva fino all’anuria.
  • Sodiuria inferiore a 10 mmol/l.
  • Osmolarità urinaria superiore > osmolarità del siero
  • Rapporto creatinina sierica/ creatinina urinaria >30.

All’ecografia i reni, appaiono morfologicamente normali.




Sindrome epatorenale: terapia

L’unica terapia risolutiva è il trapianto di fegato: dopo il trapianto, la  funzionalità renale ritorna nella norma. Le strategie terapeutiche attuali permettono di migliorare la sopravvivenza, e sono utili soprattutto come ponte nel paziente in attesa di trapianto. Il trapianto del fegato non è sempre attuabile (ad esempio in soggetti così debilitati da non poter affrontare l’intervento, o quando non sia disponibile un organo compatibile). 

A seconda del caso possono essere associati:

  • Antibiotici in caso d’infezione
  • Infusione di elettroliti (sodio, potassio, calcio, magnesio, fosfato e cloruro) per ristabilire l’equilibrio salino.
  • Somministrazione di vasocostrittori, per sostenere la pressione del sangue.
  • Somministrazione di albumina, per migliorare la funzione renale.

 




Ti potrebbe interessare:

Insufficienza renale acuta (IRA)

L’insufficienza renale acuta (IRA) è una sindrome caratterizzata dalla riduzione rapidamente progressiva, sovente transitoria, della funzione escretrice renale, che..

>Vai all’articolo


Insufficienza renale cronica

L’insufficienza renale cronica (IRC) è una condizione patologica caratterizzata dalla perdita irregolare della funzione renale che richiede un..

>Vai all’articolo


Sindrome di Alport

La sindrome di Alport è una rara forma ereditaria di insufficienza renale progressiva,

con un’incidenza di 1 caso su…

>Vai all’articolo


Sindrome di Goodpasture

La sindrome di Goodpasture è caratterizzata da una triade sintomatologica: Glomeruloonefrite di tipo rapidamente progressivo; Emorragie polmonari; Presenza..

>Vai all’articolo


Anomalie sistemiche nelle epatopatie

(Visited 9 times, 1 visits today)

Related Posts

  • 63
    Sindrome di CrouzonChe cos'è la Sindrome di Crouzon?   La sindrome di Crouzon viene  descritta per la prima volta nel 1912 dal neurologo Octave Crouzon. La sindrome di Crouzon identifica una malformazione caratterizzata dalla prematura fusione delle suture craniche, indicata anche come disostosi craniofacciale ereditaria che si trasmette con modalità autosomica dominante…
    Tags: sindrome, è, salute
  • 61
    Che cos'è la sindrome di Mallory Weiss? La sindrome di Mallory-Weiss è caratterizzata dalla comparsa di ematemesi da rottura del plesso venoso sottomucoso per lacerazione della mucosa alla giunzione gastroesofagea, dopo ripetuti episodi di conati di vomito indotti dall'eccessiva assunzione di bevande alcoliche. La sindrome di Mallory-Weiss è responsabile del…
    Tags: sindrome, è, in, per, salute
  • 61
    Che cos'è la sindrome da affaticamento cronico? La sindrome da affaticamento cronico è un'affezione caratterizzata da senso di fatica debilitante e da una varietà di disturbi associati. Poiché nella sua forma tipica compare improvvisamente in un soggetto precedentemente attivo, può indurre il paziente a ricercare cure urgenti in PS. Colpisce…
    Tags: sindrome, è, in, salute
  • 60
    Che cos'è la sindrome di Ménière ? La sindrome di Ménière  è una patologia idiopatica dell'orecchio interno caratterizzata da ricorrenti episodi vertiginosi, calo uditivo, fullness e acufeni. È una malattia alla cui base vi è un aumento di volume dell' endolinfa (idrope endolinfatico), con distensione e forse rottura del labirinto membranoso, che…
    Tags: è, in, sindrome, acuta, salute
  • 60
      Candidosi. cause, sintomi, cura Dermatite allergica da contatto Impetigine: che cos’è e come si trasmette Allergia al lattice Allergia: che cos’è e quali sono i sintomi Sindrome di Poland Amastia: che cos’è e quali sono i rimedi Malattia di Fabry Teleangectasia emorragica ereditaria (Rendu-Osler) Smettere di fumare… i motivi…
    Tags: è, salute, per, sindrome, in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enable Notifications OK No thanks