free web hit counter

Gastrite cronica da Helicobacter pylori

 

 

L’infezione da Helicobacter pylori determina innanzitutto una gastrite acuta che successivamente, per la persistenza del batterio, diventa cronica. La gastrite cronica da H. pylori viene anche definita gastrite cronica attiva poiché è caratterizzata dalla presenza, nella lamina propria, di granulociti neutrofili oltre alla presenza di cellule dell’infiammazione cronica, quali i linfociti e le plasmacellule. La gastrite cronica da H. pylori interessa in genere sia l’ antro sia il corpo gastrico. L‘eradicazione dell’infezione con una terapia antibiotica si associa a un immediato miglioramento della gastrite caratterizzato dalla scomparsa dei neutrofili e da una marcata riduzione dei linfociti e delle plasmacellule. Si passa così da una gastrite cronica attiva a una gastrite cronica cosiddetta “quiescente”, e nel corso degli anni si può avere anche una restitutio ad integrum della mucosa.






La gastrite cronica da H. pylori nella maggior parte dei casi è asintomatica. In una piccola parte dei soggetti infettati può progredire verso l’atrofia e la metaplasia intestinale ed eventualmente verso il cancro gastrico, o più raramente, per la persistente  stimolazione immunitaria dei follicoli linfatici gastrici, verso il linfoma gastrico. Non è ancora completamente chiaro quali siano i fattori responsabili di queste diverse conseguenze cliniche. L’ H.pylori è un batterio caratterizzato da un’ampia variabilità genetica  ed esistono dei ceppi più virulenti e aggressivi di altri che producono più severi danni alla mucosa gastroduodenale. I soggetti infettati possono presentare una diversa predisposizione genetica a sviluppare patologie gastroduodenali, come l’ulcera peptica o il cancro gastrico. Ed è probabilmente proprio l’interazione tra i fattori genetici di virulenza del ceppo e la predisposizione genetica del soggetto a determinare se l’infezione produrrà una semplice gastrite cronica asintomatica, come avviene nella maggior parte dei casi, o anche una patologia del tratto digestivo superiore, come un ulcera peptica o una neoplasia gastrica.







Helicobacter pylori
















Gastrite atrofica autoimmune del corpo ( o di tipo A)

Get Free Email Updates!

Signup now and receive an email once I publish new content.

I agree to have my personal information transfered to AWeber ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Related Posts

  • 51
          L'Associazione Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha recentemente confermato che l'Helicobacter pylori è un agente carcinogenetico di tipo 1. L'infezione da H. pylori è la principale causa del linfoma gastrico MALT.  L'H. pylori è presente in circa l'80% dei pazienti con linfoma MALT e, dato ancora più…
    Tags: pylori, è, cronica, come, gastrico, dei, gastrite, più, helicobacter, h
  • 33
          Generalità Il linfoma (5% delle neoplasie gastriche) è la più frequente delle neoplasie non epiteliali maligne dello stomaco. Il più frequente linfoma gastrico è il MALT-linfoma (Mucosal- Aassociated-Lymphoid Tissue), tumore del tessuto linfoide associato alle mucose. Il MALT- linfoma consegue all'infezione da Helicobacter pylori. Ne esistono due varianti morfologiche, cliniche e…
    Tags: è, gastrico, pylori, i, più, h, helicobacter, si
  • 32
    Gastroenterologia  La gastroenterologia è una branca della medicina che studia le malattie del tratto gastrointestinale, dalla bocca al retto: esofago, stomaco, intestino tenue, intestino crasso (di cui fa parte il colon), fegato, colecisti (o cistifellea), e infine pancreas. Il cui medico specialista si chiama gastroenterologo.     Celiachia: cibi da evitare   Celiachia: i vantaggi nel…
    Tags: cronica, helicobacter, pylori, gastrite, si, gastrico, parte, è, i

Rispondi