Serendipity360

Abbi cura del tuo corpo

SALUTE

Micosi del condotto uditivo esterno: come riconoscerla?

Please follow and like us:
Pin Share




 

Che cos’è la micosi del condotto uditivo esterno?

La micosi del condotto uditivo esterno, o otomicosi, è un’infezione del condotto uditivo esterno causata da funghi. I funghi che causano più comunemente la micosi del condotto uditivo esterno sono Aspergillus niger e Candida albicans.

Micosi del condotto uditivo esterno: quali sono le cause?

I miceti causa di otite esterna sono principalmente la Candida albicans e l’ Aspergillus (fumigatus,flavus e niger). I fattori che favoriscono la comparsa della micosi possono essere l’utilizzo eccessivo di antibiotici e/o corticosteroidi topici, traumi del condotto, modificazione del pH cutaneo e uno stato di immunodepressione. Può essere secondaria ad un trauma (pulizia maldestra del condotto uditivo), ad un eczema infetto, ad un bagno soprattutto in piscina, all’uso di cuffie e protesi auricolari contaminate.




 Quali sono i sintomi?

La sintomatologia è caratterizzata da:

  • Prurito auricolare
  • Senso di ovattamento auricolare conseguente all’ accumulo di materiale fungino e cutaneo nel condotto uditivo esterno
  • Otorrea

Esame clinico

L’esame otoscopico consente di evidenziare la presenza di ife fungine di colorito biancastro e vellutato (Candida) o nerastro (Aspergillus).

La diagnosi viene posta mediante tampone auricolare.




 Terapia

La terapia medica si avvale di antimicotici per via locale (imidazolici, piridonici)  e, meno frequentemente, per via orale (amfotericina, itraconazolo), eventualmente associati ad antibiotici (in presenza di forme miste batteriche e micotiche).

 




 

Ti potrebbero interessare:

 

 

 

 

 

 

 

Enable Notifications OK No thanks
Verified by MonsterInsights