Serendipity360

Abbi cura del tuo corpo

Salute degli occhi

Pinguecola: sintomi, cause e rimedi

 

Cos’è la Pinguecola?

La Pinguecola è una piccola escrescenza gialla o biancastra che si forma sulla congiuntiva, la membrana trasparente che ricopre la parte bianca dell’occhio. Si tratta di una condizione comune e generalmente benigna che non richiede trattamento, se non per motivi estetici o se causa irritazione. Le pinguecole di solito non causano problemi visivi e non richiedono interventi medici, ma è sempre consigliabile consultare un oftalmologo per una valutazione accurata.

Caratteristiche della Pinguecola

  • Appare come una piccola escrescenza giallastra o biancastra, più o meno sporgente a seconda dello stadio di sviluppo.
  • Solitamente si forma vicino al bordo esterno dell’occhio, vicino al naso o alle tempie, ma lontano dalla cornea.
  • Nella maggior parte dei casi è singola, ma in rari casi possono esserne presenti due, una per occhio.
  • Generalmente è asintomatica, ovvero non provoca alcun disturbo. In alcuni casi può causare irritazione oculare lieve, sensazione di corpo estraneo nell’occhio o arrossamento.

Nella maggior parte dei casi, la pinguecola non richiede alcun trattamento in quanto è una condizione benigna e asintomatica.

Sintomi della Pinguecola

La pinguecola, come accennato in precedenza, è una formazione benigna che si sviluppa sulla congiuntiva bulbare, generalmente asintomatica.

Nella maggior parte dei casi, le persone non manifestano alcun disturbo e non sono nemmeno a conoscenza della sua presenza. Tuttavia, in alcuni casi, la pinguecola può causare:

  • Irritazione oculare: può manifestarsi come prurito, bruciore o fastidio, simile a quello causato da un corpo estraneo nell’occhio.
  • Sensazione di corpo estraneo: la persona potrebbe avvertire la sensazione di avere qualcosa negli occhi, anche se in realtà non c’è nulla.
  • Arrossamento oculare: la congiuntiva in prossimità della pinguecola può apparire arrossata e infiammata.
  • Secchezza oculare: la pinguecola può associarsi a secchezza oculare, peggiorando il fastidio.

Questi sintomi, seppur presenti, sono generalmente lievi e sopportabili. In rari casi, la pinguecola può crescere fino a causare una lieve ostruzione della vista, soprattutto se si sviluppa vicino alla cornea.

Cause

La causa esatta  non è ancora completamente chiara.

Tuttavia, si ritiene che possa essere favorita da:

  • Esposizione cronica ai raggi ultravioletti (UV) del sole: l’esposizione prolungata al sole senza una protezione adeguata potrebbe svolgere un ruolo nello sviluppo della pinguecola.
  • Secchezza oculare: gli occhi secchi possono irritare la congiuntiva e favorire la formazione di questa alterazione.
  • Polvere, vento e altri agenti irritanti ambientali: l’esposizione costante ad agenti irritanti oculari potrebbe contribuire all’insorgenza della pinguecola.
  • Età: è più frequente nelle persone di mezza età e negli anziani.

Diagnosi

La diagnosi  è generalmente semplice e viene effettuata dall’oculista durante un esame oculistico di routine. L’oculista esaminerà l’occhio utilizzando una lampada a fessura per osservare attentamente la congiuntiva e la cornea.

Trattamento della pinguecola

Nella maggior parte dei casi, la pinguecola non richiede alcun trattamento in quanto è una condizione benigna e asintomatica. Tuttavia, se la pinguecola causa irritazione oculare fastidiosa, l’oculista può suggerire:

  • Lacrime artificiali: lubrificanti oculari per alleviare la secchezza e l’irritazione.
  • Corticosteroidi collirio: in casi rari, per ridurre l’infiammazione in modo temporaneo.

È importante sottolineare che è sconsigliato tentare di rimuovere autonomamente la pinguecola, poiché ciò potrebbe danneggiare la congiuntiva e peggiorare la situazione.

Prevenzione

Alcuni accorgimenti possono aiutare a prevenire la formazione o la crescita della pinguecola:

  • Indossare occhiali da sole con filtro UV: proteggere gli occhi dai raggi ultravioletti del sole è fondamentale.
  • Utilizzare lacrime artificiali: se si soffre di secchezza oculare, usare regolarmente lacrime artificiali per mantenere gli occhi ben idratati.
  • Evitare ambienti polverosi o fumosi: limitare l’esposizione ad agenti irritanti che possono infiammare la congiuntiva.

 ARTICOLI CORRELATI

Pubblicità
Enable Notifications OK No thanks
Verified by MonsterInsights